About

FilmTvLab è un progetto che nasce dall'incontro tra Film Tv, lo storico settimanale di cinema, televisione, musica e spettacolo, e Dinamo Culturale, associazione di promozione sociale e culturale ideatrice, curatrice, da più di dieci anni, del corso di educazione all'immagine “Capire la storia del cinema” dedicato all’analisi e all’approfondimento di temi cinematografici, e organizzatrice di rassegne e festival attivi sul territorio lombardo.

FilmTvLab vuole essere un laboratorio di idee, un luogo di visioni, di incontro e confronto, capace di stimolare riflessioni, provocazioni, ma soprattutto progetti culturali innovativi. Uno spazio polifunzionale che in relazione con la redazione, con le sue dinamiche e professionalità, in un rapporto di reciproca influenza, cercherà di inventare e proporre nuovi modi di elaborare, parlare, e far passare il cinema, e di comprenderne le trasformazioni.

Per farlo FilmTvLab, oltre a proporsi ai suoi soci come una sala multiprogrammazione, un forum di discussione con presentazioni, eventi, masterclass e rassegne, vuole anche offrire una proposta didattica di ampio raggio, strutturata secondo progetto, in grado di coinvolgere diversi target, con l'intento di farli interagire, di stabilire una con-fusione tra professionisti, studenti, appassionati e curiosi desiderosi di approfondire.

Dinamo Culturale si impegnerà nell'ideazione, sviluppo e organizzazione della programmazione; Film Tv fornirà, oltre alle risorse tecniche (location, sala proiezioni), supporto promozionale e redazionale; quindi, non solamente uno spazio di lavoro condiviso, ma una vera e propria convergenza: i critici e i giornalisti della redazione saranno coinvolti in prima persona come docenti dei corsi che cominceranno a novembre 2017 (due le fasce orarie disponibili: dalle 19 alle 21; dalle 21 alle 23), avranno cadenza settimanale e si articoleranno tra percorsi teorici e laboratori pratici; ad affiancarli professionisti di prestigio internazionale (provenienti dall'ambito cinematografico, accademico, dello spettacolo - in tutte le sue possibili declinazioni -) che, per le loro capacità, rappresentano un'eccellenza nei rispettivi settori di competenza.

Obiettivi diversi, molteplicità di prospettive e punti di vista, per offrire un'inedita proposta formativa, con esercizi di lettura dei film, riflessioni con le immagini, sulle immagini e su quel che dicono dei nostri tempi. Del resto, come sosteneva John Berger,«è il vedere che determina il nostro posto all'interno del mondo che ci circonda».